Cerca nel Sito

Giappone, apre i battenti il prototipo di città sostenibile

image_pdfimage_print

 smart city

Costruita nei pressi della città di Tokyo (Giappone), grazie anche alla collaborazione di Panasonic, la smart city Fujisawa Sustainable Smart Town (SST) vorrebbe diventare un modello di sviluppo urbano sostenibile, alimentato da energia pulita. La cittadina è infatti composta da case dotate di pannelli solari, batterie per immagazzinare energia, illuminazione a led e servizi di ride-sharing.

I residenti hanno iniziato a trasferirsi nella cittadina all’inizio di quest’anno, ma con l’inaugurazione – avvenuta pochi giorni fa – si è assistito al completamento del centro cittadino che ospita cinque strutture nate per diffondere la cultura della smart city sia per gli abitanti che per i futuri visitatori. Inoltre, un lungo elenco di aziende, banche, utilities e real estate vogliono far parte del progetto.

ALTRI ESEMPI. Sicuramente il concetto di smart city non è nuovo ai più. In Danimarca, ad esempio, una cittadina nei pressi di Copenhagen è diventata un banco di prova per diversi tipi di illuminazioni a Led per esterni; mentre la SunPower sta lavorando in California con la KB Home per testare se diverse tecnologie a basse emissioni possono lavorare insieme.

Il Lawrence Berkeley National Laboratory ha invece inaugurato un nuovo impianto di prova quest’estate che consente alle aziende di verificare prima i disegni, i materiali e le tecnologie ad alta efficienza energetica prima della loro costruzione. Questo perché i fornitori di tecnologie ad alta efficienza a volte fanno affermazioni tendenzialmente “false” sui loro prodotti.

 

Guarda anche

Share This Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>